Il viaggio della Parola

[fa icon="calendar"] 15 ott 2019, 16:34:51 / di Alessio Pesenti

Progetto di restauro e reinstallazione delle scritte a decoro del padiglione Santa Sede a Expo 2015, 

Al termine di EXPO 2015 Milano, è nato il progetto "Il viaggio della Parola", che ha ricoperto delle scritte sante il padiglione della Santa Sede.

Il viaggio della Parola nasce da un’idea di Ginette Caron, coadiuvata dal Prof. Marco Imperadori del Politecnico di Milano con il sostegno tecnico ed economico di Nord Zinc.

Ispirandosi all’episodio biblico della manna, la graphic designer Caron ha realizzato con lo studio di architettura Quattroassociati il progetto del padiglione della Santa Sede, ricoprendolo dalle scritte sante. L'opera è stata insignita del premio "Les Grands Prix du Design" in Canada, nel 2018 e recentemente da ADI Design Index 2019.

Dopo l'Esposizione, le scritte sono state rimosse dal padiglione e collocate in diverse aree del mondo, principalmente in Italia ma anche all'estero.

Le frasi metalliche sono state restaurate e sottoposte a un ciclo protettivo in SISTEMA TRIPLEX®, sistema innovativo concepito da Nord Zinc che unisce Zincatura a caldo, nanoceramica e Verniciatura a polvere, in grado di offrire una protezione anticorrosiva ad elevata durabilità, superiore ai 100 anni, senza necessità di manutenzioni future. 

SISTEMA TRIPLEX dispone dello studio del ciclo di vita LCA (Life Cycle Assessment) e della dichiarazione ambientale di prodotto industriale EPD (Environment Product Declaration), caratteristiche che sottolineano il forte interesse dell'azienda a puntare su un modello di crescita sostenibile.

Il progetto, promosso dalla Caritas Ambrosiana e dal Pontificium Consilium de Cultura, è illustrato e raccontato sul portale web dedicato www.ilviaggiodellaparola.it

Le fasi del restauro

Sverniciatura

I pezzi rimossi dal padiglione EXPO sono stati sottoposti a sverniciatura chimica, una speciale tecnica in grado di rimuovere completamente la vernice presente sui manufatti.

Riparazioni meccaniche

Presso l'officina di carpenteria sono state sistemate e/o sostituite le parti danneggiate, e sono stati predisposti i vari stalli di fissaggio a seconda della destinazione di ogni scritta.

Esecuzione della zincatura

La protezione anticorrosiva è stata realizzata mediante zincatura a caldo secondo le norme UNI EN ISO 1461, in bagno di zinco in classe 1 secondo le linee guida EUR 24286 EN.

 

zincatura 1

 

Scarica la Guida alla predispoizione per 

Esecuzione della verniciatura

La verniciatura che compone SISTEMA TRIPLEX è di tipo a polvere, esente da solventi e da metalli pesanti. E' stata eseguita secondo i dettami della norma EN 13438 '''Verniciatura a polvere di manufatti in acciaio zincato a caldo destinati alle costruzioni'''.

L'adesione della vernice è assicurata dal pre-trattamento a base di nanotecnologie che caratterizza SISTEMA TRIPLEX.

A seconda dell'ambiente di installazione, la verniciatura è stata appositamente tarata per garantire la massima durabilità.

Topics: Acciaio, Design, Notizie, Realizzazioni, Sistema Triplex, Realizzazioni TX

Alessio Pesenti

Written by Alessio Pesenti

Responsabile Marketing di Nord Zinc. Con attive collaborazioni con diversi atenei italiani,vengo spesso chiamato a tenere testimonianze dell’esperienza Nord Zinc in ambito “Green Economy” e di nuove tecnologie per la protezione dell’acciaio. Il mio credo "la progettazione condivisa".

ISCRIVITI PER AGGIORNAMENTI

CATEGORIE DEL BLOG

New Call-to-action
New Call-to-action
New Call-to-action

SCOPRI SISTEMA TRIPLEX

New Call-to-action